ACCADEMIA DI ARCHITETTURA 2017-2018 | Corso: Strategie urbane: progetti ed effetti

 

Uno dei temi fondamentali della città europea contemporanea è l’obsolescenza della città fisica – di una parte più o meno estesa di essa – determinata dai cambiamenti della base economica e delle meta-preferenze della società locale. Soprattutto nelle città industriali – e la maggiore parte delle città in Europa (grandi, medie e piccole) sono state costruire dall’industrializzazione (e dall’urbanizzazione legata all’industrializzazione) – si sono manifestati intensi processi di obsolescenza di large parti della città fisica. Sono parti della città abbandonate, sono parti parzialmente utilizzate, sono parti scarsamente manutenute. Sono parti che si trovano ai margini della città o parti centrali – quasi sempre interstiziali.

L’obsolescenza della città fisica – nelle varie forme in cui si è manifestata – ha portato al centro del progetto urbano contemporaneo i “progetti di trasformazione urbana”: mutamenti nei caratteri fisici e funzionali di parti di città. Più che l’espansione è la trasformazione il codice attraverso la quale muta la città contemporanea. Ma i progetti di trasformazione urbana, per loro natura, sono sempre cambiamenti non lineari, sono una “rottura strutturale”, costruiscano una città diversa da quella precedente tanto nella dimensione fisica che sociale. Per questa ragione sono progetti che discendono da una strategia di sviluppo o identificano una strategia di sviluppo.

 

Sono trasformazioni di parti della città fisica quelle che si realizzano legate a trasformazioni della città sociale: sono nuovi processi ciò che le nuove architetture ospitano, o processi identici condotti con una tecnologia profondamente diversa; sono processi con nuove scale, che attivano flussi di individui e di merci diversi, con specifiche forme della mobilità e della logistica. Ma proprio per il loro carattere interstiziale e per il pattern spaziale dei flussi che attivano i processi di trasformazione urbana generano degli effetti esterni che hanno un’importanza critica per quanto riguarda la loro valutazione sociale, il valore dei loro effetti sul resto della città. Sono questi effetti esterni che sono proposti come giustificazione della loro.

Partendo da alcuni interventi di trasformazione urbana rappresentativi in corso di realizzazione o recentemente realizzati in Italia e in altri paesi europei – sia di grande che di piccola scala – il corso introduce gli studenti al tema dalla valutazione sociale dei progetti di trasformazione urbana delle strategie che da essi allo stesso tempo presuppongono e determinano.